I miei racconti … insoliti! … di tutto di più!



Paolo è tornato a casa …

Che bello tornare a casa, ancora più bello se non te lo aspettavi. Sono passati pochissimi giorni dall’intervento, solo cinque, e Paolo è già in buona forma tant’è che i medici decidono  per le dimissioni. Non mi sembra possibile e chiedo ai medici se son proprio sicuri di quello che stanno facendo. Sembrerà strano, forse mi direte che sono un po’ matto ma avrei preferito restare in ospedale ancora uno o due giorni. Per essere più tranquillo per avere la certezza delle cure mediche. È la prima volta che mi capita di non avere voglia di fuggire dall’ospedale. Poi però sono gli occhi sorridenti del mio Paolo che mi rassicurano e mi metto a far valige. Con calma questa volta, senza fretta, ci facciamo anche quattro risate in romanesco con Paola, la mamma di Gaia una ragazza in ricovero all’INT. Paola è una forza della natura e quando la incontri in corsia ti mette una carica … la sua verve poi è da teatro e le risate sono sempre assicurate.

C’è spazio anche per il Dott. Strettoscopio, che con il suo nasone rosso da clown è venuto ad allietarci il pomeriggio.  Insistiamo perché ci sveli il trucco della carota di spugna che si moltiplica sotto i  nostri occhi … 2, 3, 4 carote …  di spugna poi … ma come cavolo fa?  Proprio non ce lo vuole dire nemmeno questa volta.

Le valige sono pronte, controlliamo di non aver dimenticato nulla, salutiamo tutti e si torna a casa. Beh naturalmente non abbiamo detto nulla a mamma Rosanna ed Alice.  Ehehehe dovevate vedere la faccia che hanno fatto quando ci hanno aperto la porta di casa ….




Commenti

  1.    1 tiziana says:

    HO LETTO IL TUO LIBRO TUTTO D’UN FIATO E NON HO POTUTO FARE A MENO DI VISITARE IL TUO BLOG.SPERO CHE TU STIA MEGLIO,E VOLEVO DIRTI CHE SEI UN ESEMPIO PER TUTTI,PER CHI STA MALE ,MA SOPRATUTTO PER CHI HA LA FORTUNA DI AVERE LA SALUTE E PASSA LA VITA SENZA DARLE UN SENSO….CORAGGIO PICCOLO UOMO ,IL MONDO HA BISOGNO DI PERSONE COME TE!!!UN ABBRACCIO ALLA TUA FAMIGLIA.DA OGGI NELLE MIE PREGHIERE CI SARA’ UN POSTO SPECIALE PER TE. TIZIANA DA BRESCIA

    Posted 24 Giugno 2010, 16:30
  2.    2 Silvia says:

    Ciao Paolo, ho letto il tuo libro e devo dire che sono molto più grande di te ma mi sono sentita piccola piccola, inesperta e spaventata da tante cose, non so dove hai tirato fuori tutta l’energia che hai, sei davvero speciale.
    In più di un’occasione leggendo mi veniva da piangere ma poi ho capito che commuoversi non serve a nessuno, tu stai insegnando a tante persone che è la forza che bisogna tirare fuori, le lacrime le abbiamo tutti…la tua forza no davvero!
    Sto frequentando un corso per diventare volontaria in oncologia pediatrica, spero di riuscire presto a rendermi utile.
    Grazie per quello che mi stai insegnando e per quello che fai.
    Un saluto a te ed alla tua splendida famiglia.
    Silvia

    Posted 19 Maggio 2010, 13:03
  3.    3 Sara says:

    ciao Paolo,
    finalmente a casa… finalmente un altro ostacolo superato… solo tu e la tua famiglia sapete quanta fatica avete fatto… Vi auguro di cuore che d’ora in poi la stada sia solo in discesa. Ti penso sempre e ti abbraccio forte

    Posted 18 Maggio 2010, 13:17
  4.    4 Mandàla says:

    ciao meraviglioso ragazzo ! Ti (Vi) abbiamo pensato molto e che sollievo leggere sul tuo blog che tutto è andato per il meglio! nient’altro! tantissimi auguri e ti abbracciamo talmente forte da farti male!

    Posted 18 Maggio 2010, 09:33
  5.    5 Donatella says:

    so arrivata in ritardo?!?!?…ehhhh…te pare…scusatemi MITTTICI amici miei ma la tecnologia mi aveva abbandonata. Sono felice di leggere solo buone notizie. Un mega abbraccio a tutti voi:*:*:*

    Posted 16 Maggio 2010, 14:45
  6.    6 Roxy says:

    Paolo 6 un grande… hai un koraggio immenso, ke poke persone hanno e poki riuscirebbero ad andare avanti nella tua situazione…
    Sono super kontenta ke tu sia potuto tornare a kasa.
    Ti auguro tutto il bene e la forza di questo mondo, anke se a quanto pare questa non ti manka affatto!!!
    Buona fortuna x tutto…. Roxy. =D

    Posted 15 Maggio 2010, 11:54
  7.    7 zii franco e franca says:

    BENTORNATO PAOLO! non ti ferma niente e nessuno seguiamo le vostre peripezie con tanta trepidazione e ci si allarga il cuore quando abbiamo belle notizie. A ROSANNA , PIERRE , ALICE , PAOLO un grande abbraccio. con l’arrivo delle vacanze e della bella stagione arriveranno anche momenti migliori.

    Posted 14 Maggio 2010, 09:54
  8.    8 Monica says:

    Sono contenta sia andato tutto bene. Te l’avevo detto…non è un recupero così lungo. Ci siamo passate anche io e la mia “Pupa”. Scappa dall’ospedale, scappa, scappa!!!! Ps. volevo già dirtelo l’altra volta, non mi sono osata. Poi ne ho parlato con la mia piccola paziente-amica e mi ha detto “Scusa ma perchè non glielo dici!” e siccome lei c’è passata…non so di preciso il tipo di intervento che hai fatto, se oltre alla protesi ti hanno tolto parti muscolari…ma non lasciarti scoraggiare da chi ti dice che non potrai più correre o saltare…non è esattamente così…La mia Pupa, dopo il primo intervento, quando il problema era SOLO la protesi, era tornata a fare esattamente tutto come prima…Ti dicono che la protesi si usura? E vabbè…tanto a te cambiarla a 25 o a 35 anni cosa ti cambia? Non ti daranno il premio durata-protesi…E’ il discorso che avevo fatto alla mia bimba. Ora a lei purtroppo hanno dovuto asportare anche dei fasci muscolari…però dopo un bel po’ di fisio, appena tolto il cateterino della chemio, è tornata a fare nuoto-salvamento…vedessi come va con le pinne!!! In bocca al lupo, tesoro. Monica-fisioterapazza!

    Posted 14 Maggio 2010, 06:15
  9.    9 arturo & ivana says:

    quasi per caso ho preso il tuo libro in biblioteca l’ho letto tutto di un fiato e mi ha veramente sorpreso l’affrontare un problema cosi grosso con questa ‘disinvoltura’
    ora sta leggendo il libro anche ivana le piace tantissimo
    e’ difficile spiegare con parole cosa si prova ma subito e’ nata simpatia e volere starti vicino anche se discetamente da lontano
    il nostro messaggio e’ ‘siamo tutti con te’ seguiremo dal blog tutta la tua vicenda, grazie per la tua testimonianza
    arturo da brescia

    Posted 13 Maggio 2010, 21:23
  10.    10 Roa says:

    Siete tutti da ammirare..

    Posted 13 Maggio 2010, 19:27
  11.    11 patrizia says:

    ti ringrazio x la generosità (che apprezziamo tantissimo)x quanto riguarda la carrozzina ,farò presente a mia sorella la tua offerta e appena possibile ti farò sapere.Sò che x il momento i medici hanno consigliato l’uso delle stampelle x far sì che possa ogni tanto appoggiare la gamba a terra,il tutto per mantenere un pò di tonicità del muscolo.Ho saputo stasera che hanno chiamato dall’ospedale x un controllo del sangue x sospetto di un infezione da escheriachila coli,dovuta probabilmente dal port.Simone è arrabbiatissimo,ha paura di esser ricoverato di nuovo….noi facciamo del nostro meglio x sdramatizzare e x fargli vivere questa situazione nel modo più “normale” possibile .A volte ci sembra di riuscirci ,altre invece,ci sembra di fallire visto le sue reazioni(del tutto normali) di sconforto totale!Abbiamo mantenuto tutti, in famiglia, la voglia di scherzare e prendersi in giro proprio per esorcizzare questo “alone nero” che incombe su di noi(anche mia madre è stata operata di cancro allo stomaco poco più di un anno fà,con esito positivo visto che ha avuto la fortuna di non dover affrontare la chemio)e sono sicura che se ognuno di noi manterrà la propria positività,Simone (comunque vada) si sentirà più incoraggiato ad affrontare questa grande sfida a cui è stato chiamato!Grazie a persone come voi,non ci sentiamo abbandonati e come si suol dire…l’ unione fà la forza.Un abbraccio a tutti voi

    Posted 12 Maggio 2010, 21:40
  12.    12 Blog Admin says:

    Ciao Patrizia, sono il papà di Paolo, grazie per le belle parole che hai speso nel commento del blog. Ho letto negli occhi si Simone la forza per lottare questa malattia bastarda. Mi è piaciuto il suo “sorriso beffardo” e la sua sopportazione del farmaco. Dai continuate a trasmettergli sicurezze, questi ragazzi hanno bisogno di continuare a condurre una vita “pseudo normale” e non hanno bisogno di essere compatiti o considerati ammalati. Non isolatelo ma fategli sentire sempre presente il calore della famiglia e degli amici. Un caloroso abbraccio e per quanto sarà possibile vi saremo vicini.
    Ps: non esitate a contattarci, so che vi serve la carrozzina per Simone e nell’attesa che vi arrivi dall’ASL noi ne abbiamo una … Ciao pr.

    Posted 12 Maggio 2010, 19:54
  13.    13 Giacomo says:

    Non smetterò mai di dire che sei da ammirare.. io sarei in condizioni opposte! grandissimo Paolino!

    Posted 12 Maggio 2010, 19:30
  14.    14 Laura says:

    sono contenta!!!!!!!!!!!!!!!! riposatevi un po’ a casa ma soprattutto divertitevi!!!!! laura

    Posted 12 Maggio 2010, 18:39
  15.    15 elena says:

    bentornato a casa Paolo!!
    un bacione e un forte abbraccio,
    elena

    Posted 12 Maggio 2010, 16:46
  16.    16 annina14 says:

    Che bello che Paolo è tornato a casa!!!Lo posso solo immaginare la felicità di sua mamma e sua sorella!!!Spero che vada tutto per il meglio!!!Un abbraccione e bacissimi!!!:-*

    Posted 12 Maggio 2010, 16:41
  17.    17 Rosanna says:

    Ciao Paolo, sono felicissima per il tuo ritorno a casa:))
    è una splendida notizia! Un forte abbraccio anche ai tuoi cari:) Rosanna

    Posted 12 Maggio 2010, 16:22
  18.    18 gabriella says:

    solo per dire al papà ed alla mamma di Paolo che io ho avuto lo stesso problema del vostro carissimo ragazzo al ginocchio ed al polmone operata e guarita da quarantanni. Da allora non ho più avuto nulla ed in quegli anni la medicina non era così avanzata. Sono certa che anche Paolo sarà fortunato come me, ve lo auguro con tutto il cuore.
    Un grande abbraccio Gabriella

    Posted 11 Maggio 2010, 21:37
  19.    19 Anna e Letizia says:

    Sono contenta del vostro rientro a casa e vi penso sempre! Anna

    Posted 11 Maggio 2010, 21:17
  20.    20 patrizia says:

    BENTORNATO!!!!Sono contenta che ti sia ristabilito così in fretta e sono altrettanto contenta xchè sò che mio nipote Simone ti ha conosciuto qualche giorno fà mentre eravate in sala giochi.Mi ha chiamato subito dopo x farmelo sapere e x dirmi che sei davvero una forza ,e che le tue battute lo hanno molto divertito.Lo stesso giorno mio marito (amico d’infanzia di Alfio)ha conosciuto i tuoi genitori e si son fatti 4 chiacchiere…in cuor mio mi auguro che mio nipote,dopo averti conosciuto,abbia trovato dentro di sè quella forza d’animo che serve x combattere questa dura battaglia e la voglia di sorridere anche quando non ne avresti voglia.Il mio desiderio di riuscire a farvi incontrare si è avverato(anche se avrei preferito in altre circostanze) e sono felice x te e la tua famiglia che tutto sia andato bene.Continuerò a seguirti su questo blog e chissà,magari anch’io riuscirò a conoscerti prima o poi…..ma fuori dagli ospedali x carità!!!!!!

    Posted 11 Maggio 2010, 16:34
  21.    21 laura says:

    ,,,ma quanto hai rotto in ospedale, eh, Paolino, per farti buttar fuori così in fretta? :-) Evviva! Un abbraccio a tutti!
    laura

    Posted 11 Maggio 2010, 14:55
  22.    22 stef says:

    Cavoli… ma che bella notizia!!! :) )
    E dai papà, non essere troppo apprensivo…
    Se i medici hanno optato per le dimissioni di Paolo, è sicuramente perché lui è nelle giuste condizioni per tornare a casa!
    Ma al tuo posto… anche io sarei stata assalita dai dubbi :)
    Si si, chissà che sorpresa per Rosanna ed Alice!!!!
    Paolo: bentornato a casa!!!
    Stef

    Posted 11 Maggio 2010, 14:42
  23.    23 otto says:

    Bentornato Paolo!!

    Posted 11 Maggio 2010, 11:49